Scuola di Cammini

La “Scuola di Cammini e di Mobilità Sostenibile” nasce nel 2015. Non si tratta di una “Scuola” con le mura e le aule, con le lavagne e con i libri di testo: è un modello formativo molto più informale, meno accademico e decisamente più sperimentale, fondato sul paradigma di APPRENDERE CAMMINANDO.

Se i flussi turistici interessati alla mobilità dolce, alla riscoperta di emozioni e di esperienze autentiche, per immergersi nei luoghi, in contatto con le comunità locali, cresce ad un ritmo stimato oltre il 15% ogni anno, rimane ancora molto lavoro da fare: spesso è necessario rendere i percorsi sicuri e adeguare i servizi, con particolare riguardo all’offerta di informazioni, ad un’accoglienza accurata, ad un’ospitalità sincera e – non da ultimo – ad una rete di servizi adeguati alle specifiche richieste di questo segmento di mercato (viaggiatori, viandanti, pellegrini, ecc.). Uno scenario in forte sviluppo, che necessita di molta professionalità e di persone con una formazione specifica, in grado di accompagnare l’offerta territoriale nella progettazione e infrastrutturazione dei percorsi.

Apprendere camminando:
Un sistema innovativo di formazione per profili professionali orientati alle nuove esigenze dei viaggiatori contemporanei

La Scuola di Cammini e di Mobilità Sostenibile ripropone in chiave moderna le forme più autentiche e originali del viaggio, a piedi e in bicicletta, ma in alcuni casi anche a cavallo e in barca a vela, sviluppando riflessioni e contaminazioni attraverso percorsi accompagnati da autorevoli esperti di discipline molto diversificate e un approccio olistico e fortemente multidisciplinare, proponendosi come un percorso innovativo nell’intero panorama formativo nazionale.

Le due proposte più caratterizzanti della Scuola di Cammini sono:

  • I CORSI RESIDENZIALI E LA SUMMER SCHOOL
    Corsi residenziali e Summer School coniugano la possibilità di sperimentare un soggiorno di qualità, a contatto con il territorio e le persone che vi abitano, partecipando a seminari professionalizzanti che consentono ai partecipanti di sviluppare fortemente le proprie competenze e di “apprendere camminando” l’uso dei diversi strumenti per implementare itinerari, rotte, cammini e ciclovie, condividendo alcune giornate assieme ai massimi esperti del settore e autorevoli testimonal.
  • I LABORATORI ITINERANTI
    Incontri seminariali di una giornata presso gli Enti e le Organizzazioni committenti: mezza giornata a porte chiuse, per conoscere i luoghi, le prospettive territoriali, le strategie di sviluppo, assieme ai protagonisti ed ai principali portatori di interesse; mezza giornata in sessione aperta al pubblico, per diffondere le buone pratiche e per promuovere processi partecipati di adesione e condivisione delle iniziative in corso.

Le proposte

Per conoscere i Corsi residenziali, scarica la presentazione.

Per realizzare un “Laboratorio Itinerante” presso il vostro Ente o nel vostro territorio, sarà sufficiente garantire la copertura dei costi di viaggio e dei gettoni di presenza per i relatori. Entriamo in contatto e individueremo assieme le modalità organizzative più opportune per il contesto di riferimento. In linea di massima, al luogo ospitante si richiede di contribuire alla realizzazione attraverso:

  • copertura delle spese di viaggio e di soggiorno per i docenti (6 unità) e lo staff (2 unità);
  • concessione in uso gratuito degli spazi attrezzati (aula per l’incontro introduttivo e le ore di docenza);
  • convenzioni con strutture ricettive per ospitare circa 30 persone e con i ristoranti della zona (ciascun partecipante pagherà i relativi costi, direttamente alle strutture);
  • un buffet di benvenuto e di congedo con prodotti tipici del territorio;
  • copertura delle spese per l’incontro inaugurale (che può essere inserito nella programmazione degli eventi del territorio): viaggio, soggiorno, un minimo di allestimento e gettoni di presenza per i relatori;
  • disponibilità di una persona di riferimento del territorio per ogni necessità a livello amministrativo, logistico, ecc.;
  • Disponibilità a promuovere le attività della Scuola nel territorio, anche nell’ambito delle normali attività istituzionali (conferenza stampa, pieghevoli, locandine, inserzioni, sito web, social network, ecc.).

Per maggiori informazioni, scuoladicammini@gmail.com

Rispondi