DAL 2015 CONNETTIAMO L’ITALIA. LENTAMENTE.

Circa 70 itinerari di mobilità dolce che si innervano nel tessuto vivo del Paese, attraversando lentamente i territori e connettendo le comunità locali con le comunità dei viaggiatori, recuperando le modalità più autentiche di viaggio e le forme più genuine di accoglienza e ospitalità.
Con importanti traguardi raggiunti in modalità condivisa:

  • Tavoli delle competenze, per condividere criticità, soluzioni e modelli di successo

  • Libro bianco degli Itinerari, con le linee guida per realizzare, gestire, mantenere e promuovere

  • Piani integrati di gestione, per garantire la fattibilità, la fruibilità e la proiezione nel tempo

  • Scuola di Cammini, per condividere esperienze e sviluppare competenze

Gli itinerari aderenti alla Board veicolano qualità. Non soltanto qualità del turismo, che già da sola giustificherebbe una maggiore attenzione per l’argomento, ma una migliore qualità della vita per i residenti, una migliore qualità urbana, una più attenta cura del paesaggio, una migliore relazione tra città e spazi rurali, un più equilibrato rapporto tra grandi centri che sono in grado di attrarre milioni di visitatori e aree interne, che invece soffrono lo spopolamento“.

Simone Bozzato | coordinatore scientifico

Visita la Community per conoscere gli Itinerari aderenti alla Board nazionale

Una mappa degli itinerari con oltre 6.000 km di percorsi, regione per regione

Un’indagine sullo stato dell’arte degli Itinerari, da consultare in PDF

Aderire è semplice e gratuito, tramite un modulo online