Giornata delle Ferrovie dimenticate

La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate intende favorire il recupero e la valorizzazione di tronchi ferroviari dismessi attraverso la riattivazione del servizio oppure la trasformazione in greenways o percorsi ciclopedonali. Sotto l’impulso e il coordinamento di Co.Mo.Do. ogni anno decine di associazioni locali che si occupano di outdoor organizzano eventi in tutta Italia, frequentati da migliaia di appassionati di mobilità dolce: in bici,

AGENDA 2020

Un'agenda condivisa di eventi su tutto il territorio nazionale. Un intero anno di eventi superlativi, pieni di contenuti, di stimoli, di proiezioni, di viaggi e di avventure. Dal Friuli alla Sicilia, da Milano a Lecce, passando a più riprese per l'Appennino, con tanti amici e infinite opportunità per nuove connessioni...

Meeting della Board

Incontro annuale della Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie. Sabato 7 novembre si terrà la giornata annuale dedicata al confronto tra enti, associazioni e organizzazioni dedicate alla realizzazione, gestione, animazione e promozione dei percorsi di mobilità dolce: per confrontare stati di avanzamento, casi di successo, criticità, opportunità, metodi e strategie

Cerimonia del Premio nazionale Go Slow

L’edizione 2020 del Premio Go Slow culminerà con la Cerimonia di consegna dei riconoscimenti, giovedì 5 novembre presso la sede dell'ENIT - Agenzia nazionale del Turismo. Il Premio nazionale sarà assegnato da una Giuria indipendente e qualificata, costituita da ingegneri e architetti di Co.Mo.Do. (Cooperazione Mobilità Dolce) e professionisti SIMTUR specializzati nel raccontare il mondo

All Routes lead to Rome 2020

La mobilità dolce non è soltanto sostenibile, ovvero “a impatto zero”, basata su trasporti non motorizzati che fanno ricorso esclusivamente alla forza umana (a piedi, in bicicletta, a remi, a vela o con altre energie naturali o rinnovabili), ma un movimento che viaggia alla velocità dell’utente più fragile. All Routes lead to Rome fa leva sulla mobilità dolce per offrire una

Mese della Mobilità Dolce

Vivere la cultura dello spazio aperto seguendo territorio e paesaggio lungo un filo dolce e continuo a bassa velocità. Ricercare bellezze paesaggistiche e storiche del territorio, ripercorrendole lentamente per riscoprire ogni sua ricchezza culturale, estetica ed emozionale. Con queste premesse riparte il “Mese della Mobilità Dolce” ideato da Co.Mo.Do. e partecipato da centinaia di associazioni locali ambientaliste, di